Chi siamo

Associazione di promozione sociale e culturale Accademia Italiana Coaching Integrato

L’ Associazione Accademia italiana di Coaching Integrato nasce con lo scopo di promuovere e diffondere l’attività di pratica, di sviluppo e di formazione del coaching come strumento di crescita personale e professionale, incoraggiando la ricerca per l’arricchimento del metodo e costruendo occasioni di conoscenza per chi desidera avvicinarsi al coaching o per chi vuole formarsi e specializzarsi in questo campo.

L’associazione intende promuovere la corretta divulgazione del coaching in tutti gli ambiti (personale, familiare, scolastico e lavorativo), avendo l’obbiettivo di diventare un punto di incontro e luogo di confronto per coloro che operano per la conoscenza e diffusione del coaching, attraverso la realizzazione di iniziative gratuite per gli associati e l’organizzazione di incontri, seminari, progettazione e realizzazione di attività di formazione e specializzazione.

La nostra associazione è no profit e utilizza il ricavato dei corsi e dei seminari per finanziare progetti di coaching in ambito prevalentemente scolastico e sociale.

Se vuoi saperne di più o se sei interessato a partecipare come sponsor contattaci, saremo felici di esporti tutti i nostri progetti in dettaglio.

COSA È IL COACHING

È una professione riconosciuta ai sensi della Legge 14 gennaio 2013, n. 4 – Disposizione in materia di professioni non organizzate.

L’ Accademia italiana di Coaching integrato utilizza una metodologia che si basa sulla relazione tra il coach e il suo cliente che, attraverso un percorso concordato, promuove consapevolezza, responsabilità, motivazione, stimolando e sviluppando la piena espressione delle potenzialità dell’individuo in funzione di obiettivi concreti da raggiungere. L’intervento del coach si fonda sullo sviluppo e l’auto-realizzazione di persone “sane”.

 

COSA NON È IL COACHING

Il coaching non si occupa di patologie e disturbi che riguardano la psiche, è indirizzato a persone psicologicamente sane che vogliono crescere personalmente nella vita privata, nelle relazioni, nel lavoro.

Il coach non consiglia, non propone soluzioni, non trasferisce conoscenza né esperienza, non fornisce terapie, diagnosi e prognosi e non è autorizzato alla somministrazione di farmaci e medicinali, pertanto è bene ricordare che non sono queste le finalità che l’ Accademia italiana di Coaching integrato intende perseguire.

Per maggiori informazioni

CONTATTACI